Seguici anche su Facebook!
Home Scuola di danza danza educativa e di comunità Formazione e aggiornamento operatori Editoria
News
Link
Contatti
News
16.12.2019

Collective Memories, il laboratorio condotto da Laura Colomban, si svolgerà il 22 e il 23 febbraio 2020 al Centro Mousiké/Giravolta..

23.02.2020 Chiusura della scuola di danza a seguito delle disposizioni della Regione Emilia-Romagna

A seguito delle recentissime disposizioni della Regione Emilia-Romagna in merito alle misure di prevenzione per contrastare la diffusione del Coronavirus...

25.02.2020 Aggiornamento sulla chiusura della scuola di danza

I chiarimenti applicativi contenuti nella circolare della Regione Emilia-Romagna diffusa ieri pomeriggio, 24 febbraio prevedono che le associazioni...

02.03.2020 Aggiornamento # 2 sulla chiusura della scuola di danza

Abbiamo letto con attenzione il Decreto del Presidente del Consiglio dove sostanzialmente si ribadisce lo stato di fatto della scorsa settimana...

05.03.2020 Aggiornamento # 3 sulla chiusura della scuola di danza

Il decreto firmato ieri dal Consiglio dei Ministri allarga le misure di contenimento su scala nazionale e raccomanda alle associazioni culturali e sportive ancora maggior prudenza...

14.09.2020 Buon inizio Luca Chiodini!

Da sempre, quando uno dei nostri allievi sceglie di proseguire lo studio della danza e viene ammesso in prestigiose scuole all’estero...

MediaticaWeb
Realizzazione siti internet
PRODUZIONE DI SPETTACOLI

UN FAZZOLETTO DI TERRA
di Franca Zagatti
con Silvia Berti, Chiara Castaldini, Gaia Germanà
musiche di Ballakè Sissoko, Mokadelik, Kronos Quartet

Spettacolo-laboratorio per tutti (indicato dagli 8 anni in su)

Il tema
Attraverso il linguaggio della danza contemporanea Un fazzoletto di terra vuole promuove una riflessione attorno ai temi del rispetto dell’ambiente.

In scena soltanto alcuni vecchi secchi di metallo e un telo bianco ricoperto di terriccio scuro. Attorno al telo, tre danzatrici si fanno interpreti e testimoni dei messaggi che ricevono attraverso il contatto con la terra: ne celebrano le ricchezze, trasformandosi in alberi, animali, acqua e diventano il corpo e la voce dei segnali di minaccia che la pervadono. Il rumore, la fretta, lo smog, lo spreco, l’inquinamento danno vita a una danza più dinamica e frenetica che ci ricorda che la terra è in pericolo, ma è ancora vitale e pronta a dialogare con noi tutti, basta sapere ascoltare.

Nella parte laboratoriale gli spettatori saranno direttamente coinvolti in una riflessione ecologica che prende spunto, oltre che dalle suggestioni della scena, anche da  una serie di messaggi scritti ricevuti al termine dello spettacolo. A partire da questi messaggi le tre danzatrici proporranno alcune brevi attività di gruppo tese a segnalare l’importanza delle azioni che ognuno compie quotidianamente: soltanto attraverso i piccoli gesti di ogni giorno possiamo essere in grado di dialogare con la terra - ascoltarla, carpirne i segreti e le richieste di aiuto.

Informazioni e necessità tecniche
L’intera performance ha una durata variabile in base all’età degli spettatori: la prima parte di spettacolo dura 40 minuti, mentre la parte laboratoriale può variare da un minimo di 15 ad un massimo di 30 minuti.
E’ necessario uno spazio di azione di almeno 9 m. di profondità per 7 m. di larghezza, è richiesta una pavimentazione adeguata (tappeto da danza, linoleum, parquet). Si rivolge a classi  a partire dal secondo ciclo della scuola primaria, sino al Liceo, ma è particolarmente indicato anche per le famiglie.
Nel caso di spettacoli per le scuole, dove possibile, è sempre preferibile accorpare le classi per ciclo scolastico, ciò permetterà una migliore e più funzionale gestione della parte laboratoriale.

Alcuni momenti dello spettacolo:

 

Mousiké
Via San Donato, 74/17   40057 Granarolo dell'Emilia (BO)
Tel 051505528 - Email info@mousike.it