Seguici anche su Facebook!
Home Studiare danza danza educativa e di comunità Formazione e aggiornamento operatori Editoria
News
Foto e video
Link
Contatti
News
06.05.2018 Andante con soste di Lucia Zoli e Linda Ricci per Phren-azioni urbane

Giovedì 31 maggio a partire dalle ore 20 il gruppo Phren - azioni urbane animerà la pista ciclabile fra Quarto e Granarolo dell'Emilia con la performance Andante con soste...

01.06.2018

Sabato 16 giugno alle ore 10:30 a Giravolta Matinée di danza e cerimonia di consegna degli attestati di decimo anno...

26.08.2018 Festival Danza Urbana, Monte Bibele 9 settembre ore 18.30

Domenica 9 settembre alle ore 18.30, nella suggestiva cornice di Monte Bibele (Monterenzio), PHREN- Azioni urbane partecipa alla XXII edizione del Festival Internazionale di danza con 

44° NORD e 11° EST, una creazionedi Lucia Zoli e Linda Ricci...

03.09.2018 Due dei nostri allievi ammessi alla formazione professionale

Siamo molto lieti di annunciare che i nostri allievi Luca Chiodini e Martina Mancini sono stati ammessi alla formazione professionale...

17.09.2018 I nostri allievi partecipano a Young Up!

Domenica 7 ottobre alle ore 18 alla Chiesa della Maddalena di Pesaro, a conclusione di Hangartfest, 7 nostri allievi parteciperanno a Young Up! la piattaforma creativa per aspiranti coreografi under 20...

20.11.2018

Al Centro Giravolta/Mousiké il 9 e 10 febbraio avrà luogo il seminario Meet the Tamalpa Life/Art Process con Laura Colomban...

MediaticaWeb
Realizzazione siti internet
News

31/10/2014

Laboratorio di Community Dance: danzare dai 6 ai 90 anni con Franca Zagatti

 

 

Danze di vita quotidiana

 - quarta edizione -

 
 
 
Danze di vita quotidiana è un progetto intergenerazionale di danza comunità che si rivolge a tutti coloro – uomini e donne, giovani e meno giovani, persone singole o gruppi familiari – che desiderano conoscere e apprezzare la danza, non solo da spettatori, ma come protagonisti di un’esperienza corporea e creativa aperta a tutti. Per Franca Zagatti, ideatrice e conduttrice del progetto “la danza non è qualcosa che esiste al di fuori di sé che va adattata e modellata sul proprio corpo, ma è piuttosto una dimensione latente in ogni persona, un punto di vista sul mondo che chiunque può attivare intenzionalmente. Danzare, in fondo,” lei dice “non è altro che un processo di personalizzazione del movimento nello spazio e nel tempo. In questo processo, che è primariamente individuale, il movimento incontra altre persone e nel farlo ridefinisce i luoghi e i modi del vivere quotidiano. Le parole che ognuno, danzando, dovrebbe poter sentire risuonare sono: piacere, ascolto, stupore, presenza”.
All’interno di questa prospettiva artistica, che è plurale e inclusiva, non si pensa a una danza per pochi straordinari “qualcuno”, ma a una danza per “tutti e per ognuno”. Nella danza di comunità non servono particolari doti, basta soltanto la disponibilità a entrare nel flusso del proprio movimento e un’attitudine aperta alla condivisione del gesto.

Nel laboratorio, giunto alla sua quarta edizione, verranno proposte semplici attività di movimento individuali e di gruppo per avviare un percorso di scoperta del gesto danzato, inteso come esperienza di ascolto, consapevolezza e cosciente riorganizzazione del proprio movimento. Al termine del percorso è prevista la realizzazione di una performance finale che verrà rappresentata all’interno del Festival Oriente Occidente 2015.

 
Danze di vita quotidiana è quest’anno articolato in tre diverse proposte:
Balla coi pupi laboratorio per bambini dai 4 ai 7 anni assieme ai genitori.
Extra quotidiano laboratorio di approfondimento per chi ha già frequentato
una delle precedenti edizioni.
Danze di vita quotidiana aperto a vecchi e nuovi partecipanti (dai 7 ai 90 anni).
 

  

 

A chi si rivolge
A tutti: giovani, adulti, bambini, anziani, uomini e donne dai 6 ai 90 anni, non serve alcun tipo di abilità o preparazione. È richiesto un abbigliamento comodo e calzettoni antiscivolo.
 
 
Calendario
Balla coi pupi: sabato dalle 15.00 alle 16.30
Extra quotidiano: sabato dalle 16.30 alle 19.30
Danze di vita quotidiana: dom. dalle 9.30 alle 13.00
 
Nelle seguenti date:
8 e 9 novembre 2014
17 e 18 gennaio 2015
21 e 22 febbraio 2015 21
22 marzo 2015
18 e 19 aprile 2015 
 
 
 
 
Franca Zagatti
Studiosa, insegnante, artista di danza nei contesti educativi e sociali. Nell’ambito delle sue ricerche da anni afferma il valore formativo della danza e promuove una visione etico-estetica della corporeità che possa essere generatrice di espressività condivisa a livello individuale e sociale. All’impegno nella ricerca teorica affianca un’estesa attività di formazione e progettualità artistica a educatori, insegnanti di danza, danzatori e di trasmissione dell’esperienza del danzare nelle scuole e nei contesti sociali a gruppi intergenerazionali, nuclei familiari, anziani, persone con diversabilità.  
Direttrice artistica a Bologna di Mousikè, presso la stessa struttura dal 1999 è responsabile del Corso per Danzeducatore® finalizzato alla formazione di operatori di danza per il contesto scolastico e di comunità.È vicepresidente della DES - Associazione Nazionale Danza Educazione Società.
Dal 1999 al 2012 è stata Professore a Contratto a Bologna presso la Facoltà di Scienze della Formazione e dal 2004 al 2006 nel Corso di laurea specialistica in Discipline teatrali della Facoltà di Lettere e Filosofia.
Ha pubblicato numerosi articoli e saggi monografici, il più recente: Persone che danzano. Spazi, tempi, modi per una condivisione danzata del movimento, (MPE, Bologna, 2012).
 
Per info e iscrizioni
CID Centro Internazionale della Danza

 

T 0464 431660

 

Mousiké
Via Panzini, 1   40127 Bologna
Tel 051505528 - Fax 051505528 - Email info@mousike.it